dipoesia

Associazione culturale costituita a gennaio 2015, ha sede a Milano. Negli stampati, nei pannelli didattici delle mostre e nelle comunicazioni via mail, Il logo “dipoesia” affianca dal 2012 quello dell’associazione culturale milanese “dipoesia” (costituita nel 1992), che dal 2006 a tutto il 2014 ha portato a termine iniziative di promozione della Poesia, delle Arti Visive e della Lettura in spazi espositivi e in oltre 40 biblioteche di pubblica lettura della città e della provincia di Milano e di alcune altre province e regioni. In biblioteche di pubblica lettura: letture poetiche (con poeta o attore, e a volte musicista), rassegne, percorsi di poesia (di conoscenza e scrittura poetica), eventi/settimane e weekend di poesia e arti visive (fotografia, filmati, videopoesie, installazioni, libri d’artista), proiezione e rassegne di filmati su poeti e di videopoesie, laboratori manuali/creativi di piccola editoria di poesia, mostre delle Edizioni Pulcinoelefante, mostre su poeti e artisti visivi italiani e della svizzera italiana. In scuole di diverso ordine e grado (Milano, provincia di Milano, provincia di Novara): laboratori manuali/creativi di piccola editoria di poesia e legatoria artigiana, preceduti da sessioni di lettura e lavoro poetico, incontri con poeti contemporanei. “Atelier della Parola”, anno 2015: il programma dell’associazione dipoesia nello spazio espositivo della stazione Vittoria del Passante ferroviario milanese prevede mostre dedicate (a cura di Giovanni Bonoldi e Massimo Cecconi): Mi Porta Poesia – su Carlo Porta (1775-1821) e Antonio Porta (1935-1989); I poeti, che cinema – quali registi/filmaker hanno fatto video su quali poeti italiani contemporanei; Foto e Video della Poesia Contemporanea – fotografie di Giorgio Longo; Sempre Cercando – Franco Beltrametti (1937-1995), poeta e artista visivo della Svizzera italiana; Pac si Gira – foto di Mario Tedeschi, 2001-2010, a mostre al Padiglione d’Arte Contemporanea, Milano;Cosi’ Leggendo – foto di Gianni Maffi 1970-2010 su persone in lettura (Italia e altri Paesi). Mostra Cosi’ Leggendo, “Non e Ipo-Vedenti” (con lettura di poesie in braille).