Paesaggi  Sonori

Il Telaio delle Arti è un’associazione socio-culturale composta da un gruppo di professionisti con diverse competenze che operano principalmente nel settore delle artiterapie (danza, arte, musica), e in quello artistico con valenza culturale e anche pedagogica, lavorando da diversi anni negli ambiti: terapeutico-riabilitativo, sociopedagogico, culturale.
Il Telaio delle Arti si prefigge di integrare diversi saperi e conoscenze, facendo dialogare  tra loro le varie “Arti”; discipline con finalità diverse ma legate da un filo conduttore: nessuna è fine a sé stessa, perché ognuna concorre (ciascuna con la propria specificità) alla formazione della persona e ad una sua maggiore consapevolezza di sé.
Ci piace immaginare queste discipline come tanti fili di un telaio apparentemente isolati ma che, con l’aiuto delle mani esperte degli operatori, si riuniscono in un intreccio, creano una trama e trovano un senso al proprio esser-ci (inteso come l’essere “qui ed ora”, con sé stessi, con la propria storia passata e presente, con la propria unicità).
“Nessun uomo è un’isola”, diceva il poeta inglese John Donne. Ognuno è parte di un mondo fatto di sentimenti, conoscenze e incontri che hanno il potere di arricchirci e trasformare lo sguardo su noi stessi, sugli altri. Focalizzeremo l’attenzione sui sentimenti, le relazioni, lo scambio di saperi, così da favorire conoscenze, confronti e scambi, in un’ottica della cultura dell’accoglienza e dell’incontro con l’Altro.

LE ARTITERAPIE
Danzamovimento terapia, arteterapia e musicoterapia, applicabili ad un contesto di gruppo o individuale, sono una modalità specifica di trattamento inerente una pluralità di manifestazioni patologiche (psichica, somatica, relazionale) ma anche una suggestiva possibilità di ricerca del benessere e di evoluzione personale.
Al di là della specifica dimensione terapeutica e riabilitativa, le artiterapie facilitano anche l’acquisizione di tecniche e competenze rivolte allo sviluppo delle risorse personali, alla prevenzione del disagio psicosociale, alla formazione e al lavoro educativo.
Le artiterapie puntano al benessere della persona, considerata nella sua globalità, unica ed originale, attraverso un lavoro incentrato su emozioni, relazioni, socialità; aiutano a incrementare conoscenze, a stimolare l’autonomia, rafforzare l’autostima e acquisire competenze trasversali spendibili anche all’esterno dei singoli laboratori.

I SABATI ARTISTICI
I Sabati Artistici sono un momento d’incontro formativo e socializzante a cadenza settimanale rivolti a persone con disabilità psichica (dai 13 ai 40 anni di età), ma aperti a tutti coloro che desiderino prendere parte a un’esperienza laboratoriale espressiva e di integrazione; uno degli obiettivi è infatti creare una rete sociale più ampia, radicata sul territorio. L’esperienza del gruppo è ricca: permette la condivisone, stimola l’osservazione e il confronto, accoglie, tutela, protegge, rispecchia ed amplifica l’esperienza, spinge alla relazione e alla socialità nel rispetto dei tempi individuali.
Le artiterapie (arte, musica e movimento), impiegate alternatamente diventano un veicolo per promuovere anche competenze cognitive: favorire la conoscenza di tecniche, materiali, nozioni teoriche e la possibilità di acquisire significative competenze.
Gli incontri sono orientati alla realizzazione finale di un’opera unica condivisa, partendo dall’opera dei singoli, ovvero qualcosa di unico e personale che sia in grado di dialogare con il lavoro creato dal gruppo.
Il percorso è accompagnato anche da un esito performativo, allestendo una mostra delle opere e creando una performance di improvvisazione musicale e di movimento, per portare un messaggio di apertura, dialogo e comunicazione con l’esterno.

ARTE
Gli incontri di arte prevedono la visone di materiale multimediale (foto/cortometraggi) prima dell’esperienza con i materiali artistici: l’incontro con immagini e suggestioni stimolano la curiosità, favoriscono l’incontro col nuovo e supportano la possibilità di raccontare e raccontarsi in modi diversi. Esplorando le varie possibilità di utilizzo dei diversi materiali proposti si ha la possibilità di lavorare sia individualmente che in gruppo, facendo dialogare le immagini personali con quelle del gruppo.

MUSICA
Con la musica il lavoro si snoda tra esplorazioni degli strumenti, senza imposizioni, lasciando che ognuno si approcci liberamente allo strumento e trovi il proprio modo di suonarlo; improvvisazioni guidate e ascolto. Si viene accompagnati alla scoperta dei parametri quali il ritmo, che è il respiro, e la pulsazione, il proprio tempo (prendere il tempo degli altri, adattarsi al tempo degli altri). Si lavora inoltre sull’armonia, parametro legato alla socializzazione, incontro di diversità che si armonizzano per suonare insieme, e sulla melodia, parametro caratterizzante ciascuna unica, inconfondibile, individualità.

Chiudi il menu

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy.
Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.
Per maggiori informazioni in merito alle modalità di trattamento e alle opzioni di opt-out, si rimanda alla nostra Privacy Notice.

Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.