Vita e Pasqua ortodossa nel Maramures

 

Mostra fotografica di  Mirko Torresani
12 aprile – 6 maggio 2018; Inaugurazione sabato 14 aprile alle ore 15.00
Spazio ArTéGalleria – Stazione Vittoria del Passante Ferroviario di Milano

Foto

Dal ​12 aprile al 6 maggio 2018, lo spazio ArTéGalleria della stazione di Porta Vittoria presenta la mostra fotografica “Vita e Pasqua ortodossa nel Maramures” di Mirko Torresani.
​​
Il percorso del fotografo è da lui descritto con questa frase:
«Il sorriso della gente: la loro capacità di saper vivere può definirsi una forma di “conoscenza della saggezza” che si può raggiungere attraverso l’esperienza tra l’armonia e l’equilibrio. La gente è semplicissima.»

Il Progetto rappresenta una prima tappa del percorso di ricerca nell’ambito della rappresentazione dal vivo. Il tema della prosa, della musica dal vivo e di ogni forma artistica espressa attraverso un rapporto diretto tra artista e spettatore, affascina l’artista per il potenziale emotivo che è in grado di scatenare.
Il corpo esprime immagini dalle linee geometriche, composte da spirito e carne, in un unico di grande impatto. La sua personale percezione dell’arte dal vivo passa necessariamente dal filtro della condizione di non udente, che amplifica le impressioni dettate da altri sensi. Egli vuole fotografare l’odore della scena, del sudore dell’azione dinamica, così come il silenzio del fiato emesso con la parola e la canzone.


Le vibrazioni – l’aspetto fisico del suono – udibili attraverso la pelle e tutto lo scheletro, sono parte dell’immagine che cerco di raccogliere con lo scatto, senza fermarla, ma lasciandola fluire nella sua continuità, nella sua vita, per ottenere una perfetta “Visioni dal vivo”. Il colore, l’ombra e la luce, rappresentano altrettanti aspetti della ‘vita’ celata sotto l’immagine, che la rendono ancora più palpitante.
Quello che Torresani cerca nella foto non è di sopperire con l’immagine alla mancanza del suono, ma di rendere il suono che  percepisce. Un’entrata in scena silenziosa, distorta o assordante, ma comunque viva.Inaugurazione sabato 14 aprile alle ore 15.00.
Mostra ad accesso libero, visitabile su appuntamento.
Per informazioni e visite guidate: info.lebellearti@fastwebnet.it

BIOGRAFIA:
Sono nato nel 1975 a Milano e vivo attualmente nella stessa città milanese.
Sono non-udente, ho iniziato ad appassionarmi alla fotografia all’età di 14 anni, quando ho ricevuto in regalo la mia prima macchina: una Polaroid.
A 18 anni ho usato la mia prima reflex Nikon F801.
Tra 1989 e 1992, ho frequentato la scuola di grafica presso Istituto salesiano C.N.O.S./F.A.P. “Don Bosco” di Milano.
Nel 2000 ho seguito un corso di fotografia organizzato da “Milano Sport” da quel giorno ho cominciato a dedicare più tempo alla fotografia scattando fotografie alla gente di strada e scatti di tema. Ho partecipato a numerosi concorsi, ricevendo segnalazioni e classificandomi tra i primi posti.
Alla fine del 2007 ho iniziato a conoscere la natura e così ho cominciato a scattare foto di natura compreso macro, paesaggi e animali. Nel 2013 ho partecipato a due corsi di fotogiornalismo e street photography. Da lì ho cominciato a frequentare scattando le fotografie di reportage.
Partecipo a qualche servizi fotografici degli spettacoli teatrali e anche le mostre fotografiche con i circoli fotografici e i festival.

Numerose pubblicazioni su quotidiani nazionali e locali, tra cui La Repubblica, Sport week (inserto della Gazzetta dello sport), Corriere della Sera, Vivi Milano.
Locandine teatrali, foto attori per book fotografici e casting.
Dalle mie esperienze fotografiche ho creato 7 portfolio, tra i quali: “Visioni dal vivo”, “Giocando con la natura”, “Una volta si viveva così”, “Un occhio di pesce a Milano”, “Dalla mucca al bitto”, “Berlino: dalla DDR a oggi”, “Vita e Pasqua ortodossa nel Maramures”.
Fra le varie esperienze, quella che appassiona maggiormente è il reportage.

Chiudi il menu

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy.
Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.
Per maggiori informazioni in merito alle modalità di trattamento e alle opzioni di opt-out, si rimanda alla nostra Privacy Notice.

Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.