Che Dio ci aiuti, la rivoluzione che fa infuriare il pubblico: cast, location, trama, cambia tutto

Che Dio ci aiuti cambia tutto e la rivoluzione fa infuriare il pubblico: cast, location e trama tutti diversi. 

Sta per tornare “Che Dio ci aiuti”, la serie che è arrivata alla ottava stagione e che, come la prima, tiene incollati i telespettatori pronti a scoprire le avventure delle ragazze che sono ospiti all’interno del convento insieme alle Suore.

Che Dio ci aiuti: la rivoluzione fa infuriare il pubblico
La rivoluzione nella location, nella trama e nel cast di “Che Dio ci aiuti” fa infuriare il pubblico – artepassante.it

Nella serie non manca il “giallo” perché spesso si indaga su omicidi o altre situazioni drammatiche, per riprendere un po’ lo stile della serie “Don Matteo”. Ma la protagonista in questo caso è una donna, Suor Angela, interpretata da Elena Sofia Ricci.

La rivoluzione in “Che Dio ci aiuti” fa infuriare il pubblico: cambia tutto

Elena Sofia Ricci in questa nuova stagione sarà presente solo in alcuni episodi. La vera protagonista della nuova stagione sarà Francesca Chillemi che nella settima stagione, sul finale, ha preso i voti diventando suora. Questo è già un grande cambiamento nella serie perché Suor Angela apparirà solo ogni tanto e non sarà più la protagonista. 

Che Dio ci aiuti: cosa cambia nella nuova stagione
Cosa cambia nella nuova stagione di “Che Dio ci aiuti” (ansafoto) – artepassante.it

Stando a DiPiùTv, inoltre, un altro grande cambiamento nella fiction di Raiuno “Che Dio ci aiuti” sarà la location: la serie non sarà più ambientata in un convento ma in una casa famiglia. Un’altra novità è la città in cui sarà girata la fiction ovvero Roma e non più Assisi. L’ufficializzazione è arrivata da Maria Pia Ammirati, direttrice di Rai Fiction che ha svelato il nuovo concept e la nuova location.

Quindi sono tre i grandi cambiamenti che interesseranno la serie. I temi trattati saranno invece sempre quelli di attualità per stare al passo con i tempi di un mondo che cambia sempre più velocemente e per incontrare anche il favore del pubblico che potrebbe immedesimarsi in ciò che viene raccontato. 

Il pubblico è infuriato per tutte queste “rivoluzioni” anche perché si era abituato ad una certa trama e ad una certa location e tutti questi cambiamenti potrebbero essere destabilizzanti. Sicuramente va lasciato il beneficio del dubbio alla serie in questa nuova versione: il pubblico potrebbe non rimanere deluso ma, al contrario essere stupito da questa serie di cambiamenti. Per quanto riguarda il personaggio interpretato da Francesca Chillemi, è di sicuro uno dei più amati, quindi almeno questo non dovrebbe essere un problema. Se non fosse che si sentirà la mancanza di Elena Sofia Ricci.

Impostazioni privacy