Senti una strana puzza che esce dallo scarico della doccia? Intervieni subito così, rimedio super efficace

Hai sentito un brutto odore provenire dallo scarico della doccia? Risolvi il problema con questa procedura: ti servirà.

Con il passare del tempo succede che la doccia inizi ad emanare un cattivo odore. Diventa insopportabile dopo un po’ di tempo e non è possibile gestirlo. Questo perché ci infastidisce più di ogni altra cosa per ovvie ragioni. Risolvere il problema ha la priorità prima di ogni altra operazione. Ma per quale motivo lo scarico della doccia comincia ad emanare un cattivo odore? Vediamo insieme le ragioni e in che modo è possibile risolvere.

Perché la doccia emana un cattivo odore
Doccia: perché emana un cattivo odore? – (Foto: Canva)- (Artepassante.it)

Di solito il cattivo odore della doccia è dovuto ad una situazione particolare. Cioè quando gli scarichi sono intasati da capelli e peli. Questo succede un po’ a tutti quanti e non è una situazione così strana. Però può diventare un bel problema quando la puzza persiste per un lungo periodo di tempo. Ci sono diversi modi con cui eliminare il cattivo odore che si sente. Basta soltanto seguire la procedura: non è niente di così difficile.

Scarico della doccia puzzolente: cause e rimedi per il cattivo odore

Uno dei metodi più efficaci è quello del bicarbonato di sodio con il sale. La combinazione di questi due ingredienti potrebbe essere la chiave di svolta. Versate 200 grammi di bicarbonato e 200 grammi di sale nello scarico della doccia. Poi aspettate un paio di secondi, affinché il composto scenda del tutto. Infine aggiungeteci una pentole di acqua bollente lentamente. Dopo qualche ora risciacquate e vedrete che la puzza sparirà in poco tempo.

Perché la doccia emana un cattivo odore
Come evitare che la doccia emani un cattivo odore – (Foto: Canva)- (Artepassante.it)

Anche il tappo di limone è una strategia niente male. Prevede l’utilizzo di un semplice limone, conosciuto per le sue proprietà anti-odore. Versate 500 ml di acqua in un pentolino e portatela ad ebollizione. Poi aggiungeteci 2 cucchiai di bicarbonato (come prima) e il succo di un limone. Tagliate una fetta di limona e poggiatela sullo scarico della doccia. Dopodiché versateci sopra la miscela di acqua, il succo di limone e il bicarbonato. Fate agire per un paio di ore e per concludere risciacquate.

Una alternativa è quella dell’acido citrico. Non viene utilizzata spesso e volentieri, ma rimane una buona tecnica ugualmente. Versate 150 grammi di acido citrico in una brocca di 1 litro di acqua. Poi mescolate per favorire lo scioglimento dell’acido citrico. A quel punto versate la miscela nello scarico della doccia e lasciate agire qualche minuto. Così potrete rovesciare un secchio con dell’acqua calda al suo interno.

Impostazioni privacy