A fine giornata non vedrai l’ora di stare un po’ sul tuo terrazzo: arredalo così e sarà un sogno

Come arredare il terrazzo in modo da creare un ambiente accogliente e un’atmosfera piacevole e rilassante: idee e consigli.

In estate il terrazzo può diventare un vero e proprio rifugio. In casa la temperatura può diventare opprimente e non fa sempre bene respirare l’aria condizionata. Trascorrere il tempo all’aria aperta in terrazzo è un’opzione affascinante, soprattutto se si tratta di un bel luogo.

Come arredare un terrazzo
Arredare bene il terrazzo per l’estate – (Artepassante.it)

Per essere non solo vivibile, ma uno spazio bello e accogliente, il terrazzo deve essere curato nei dettagli e quindi anche arredato bene. Non basta la pulizia a renderlo attraente, ci vuole il giusto tocco di design che lo trasforma in un’area graziosa in cui rilassarsi e ritemprarsi.

Non importa la dimensione: le idee sono tante sia per arredare un terrazzo di grande metratura che un balconcino dallo spazio ristretto. Con gli elementi giusti può venir fuori un piccolo gioiello, in cui è davvero bellissimo passare il proprio tempo. Scopriamo alcune idee, con i consigli per metterle in pratica nel modo migliore.

Arredare il terrazzo con gusto: bellezza e funzionalità per il luogo dell’estate

Oltre ad essere bello esteticamente il terrazzo deve essere anche abbastanza funzionale e devono esserci le principali comodità che possono servire. La regola principale è ottimizzare gli spazi. Prima di acquistare gli arredi è importante prendere bene tutte le misure e ideare soluzioni che consentano di sfruttare al meglio ogni metro disponibile.

Idee per arredare il terrazzo
Modi e consigli per arredare il terrazzo – (Artepassante.it)

Si può suddividere il terrazzo in zone funzionali: una dedicata al relax, in cui posizionare un divanetto o delle poltroncine o ancora, sedie sdraio o a dondolo. Un’altra parte può essere destinata al pranzo: basta anche un piccolo tavolino da bar se lo spazio è poco, e per due persone sarà possibile mangiare fuori, dalla colazione alla cena.

Tavoli pieghevoli e sedie salvaspazio sono la soluzione giusta per i balconi stretti e lunghi. In alternativa, ci sono anche dei praticissimi tavolini a mensola che si applicano direttamente sulla ringhiera del balcone. Occupano davvero solo poco spazio e sono utilissimi per mangiare all’aperto godendosi magari una bella vista, se il balcone la offre.

Sono diversi gli stili d’arredo su cui puntare, ovviamente in base ai propri gusti personali. Si va dallo stile moderno caratterizzato da un design minimalista con mobilio in metallo o in plastica e colori neutri con decorazioni semplici. C’è poi lo stile rustico che privilegia l’uso del legno non trattato, ma anche del ferro battuto o di materiali naturali come il bambù.

Sempre affascinante anche lo stile mediterraneo con chiari richiami all’estate, dai colori accesi e vivaci come il blu e il giallo, ma anche il rosso e l’arancio e un mix di essi. C’è un ampio uso della terracotta e di piastrelle anche per i tavoli e le sedie, come quelli a mosaico. Infine si può optare per lo stile boho chic con l’accostamento di colori a contrasto, l’uso di lanterne ed elementi etnici per creare un’atmosfera bohemien ed eclettica.

Impostazioni privacy